Intervista

Intervista doppia con Francesca Lippolis e Alessia Mastropasqua

07.12.2018

Conosciamo da vicino le ragazze del settore giovanile della Real Volley Noci. Cominciamo dai due liberi dell'under 16: Francesca Lippolis e Alessia Mastropasqua.

Nome

Francesca

Cognome

Lippolis

Età

14

Ruolo

Libero

Cos’è per te la pallavolo?

La pallavolo è ormai la mia quotidianità ed è, nel tempo, diventata una grande passione. Essendo un gioco di squadra, è anche uno sport che mi permette di crescere e migliorare sotto tanti aspetti.

Qual è il tuo sogno nel cassetto?

Penso sia normale non averne soltanto uno, soprattutto alla nostra età. Oltre a quello di puntare sempre più in alto nella pallavolo, il mio sogno più grande è quello di viaggiare tanto e conoscere tanti posti e culture differenti.

Cosa pensi della tua compagna di squadra?

Per me Alessia è un importantissimo punto di riferimento, sia per l'età che per la sua esperienza in questo ruolo da più anni. Anche se condividiamo il ruolo da poco tempo, sono contenta che riusciamo a lavorare bene insieme e ad essere un aiuto l'una per l'altra.

Nome

Alessia

Cognome

Mastropasqua

Età

16

Ruolo

Libero

Cos’è per te la pallavolo?

La pallavolo per me più che un semplice sport è una passione che successivamente è diventata un impegno. In ogni allenamento ci metto cuore, costanza e soprattutto rispetto. Mentre gioco riesco davvero ad essere me stessa e liberare la mente dai problemi quotidiani.

Qual è il tuo sogno nel cassetto?

Sinceramente non ho un sogno ma ne ho molti. Uno di questi è sicuramente crescere nella pallavolo. Magari un giorno potrò giocare in una squadra di serie A, chissà. Sono solo certa che qualunque sia il mio futuro io ci metterò sempre la faccia.

Cosa pensi della tua compagna di squadra?

Reputo Francesca una ragazza davvero in gamba e con la testa sulle spalle. Riesce ad essere matura e determinata nel momento in cui c’è bisogno di esserlo. Nonostante i suoi 14 anni dimostra di avere molte capacità e potenzialità.

 

DECO DOMUS IN TRASFERTA A PORTO SAN GIORGIO
DECO DOMUS VINCE A FATICA CON IL PORTO S. GIORGIO