Comunicato Stampa

DECO DOMUS FERMATA AL TIE-BREAK DAL TRANI

Perrone: Una sconfitta che ci allontana dalla zona play off

Pasquale Miccolis
24.02.2020

Si ferma al tie-break il buon momento della Deco Domus Noci. Domenica, al "Pala Assi" di Trani, le biancoverdi vengono fermate dalla padrone di casa del Lavinia Group. Opportunità sprecata dalla formazione di mister Marcello Perrone che si allontana, forse definitivamente, dalla zona play off.In questa gara coach Perrone schiera il sestetto con Laneve in regia, Tarantino opposta, Tritto e Corallo laterali, Labianca e Cesario centrali e Catalano libero.

Subito in avanti il Trani 6-3 raggiunto dalla Deco Domus 6-6. Con un botta e risposta si arriva al 13-13. Ci pensa Tarantino, in battuta, a riportare avanti le biancoverdi che da questo punto del match lo guidano sino al definitivo 19-25 a proprio favore. Il secondo set si gioca alla pari sino al 9-9. Il Noci prova l'allungo e lo fa con un muro di Cesario (9-13). Arriva subito la risposta delle padrone di casa che accorciano lo svantaggio (13-14). Si rivedono in campo Cariello, che prende il posto di Tarantino, e Mirto per Tritto. Sul 16-17 a favore della Deco Domus arriva un black out delle biancoverdi che costringe mister Perrone al time out. Al rientro in campo dominio assoluto del Trani che pareggia il conto dei set (25-19). Il terzo parziale è un copia/incolla del primo con le formazioni che si danno battaglia palla su palla (18-18). Nel finale sono le ospiti a produrre l'allungo chiudendo il parziale con un muro di Cesario (25-19).Il terzo gioco vede equilibrio solo sino al 6-6, poi è il Trani a dominare la gara e a segnare un break (18-9). Perrone le prova tutte, ma alla fine sono le padrone di casa a chiudere sul 25-17. Il tie break procede palla su palla ma ai vantaggi è il Lavinia Group Trani a chiudere definitivamente i conti (16-14) portando a casa i due punti.

"Abbiamo perso una gara molto combattuta, nella quale siamo andati in difficoltà da subito in ricezione - spiega mister Perrone che prosegue - Il Trani ha battuto molto bene, mettendo in grosse difficoltà il nostro sistema di cambio palla. Noi, invece, abbiamo fatto molto meglio nella fase break, ma questo non è bastato per portare a casa la vittoria. Onore e merito al Trani che invece ha saputo lottare più di noi meritando una vittoria di misura che, purtroppo, ci allontana ancora un po dalla zona play off". Sui prossimi impegni Perrone conclude: "Adesso sfrutteremo la pausa dei campionati per prepararci al meglio in vista dei prossimi impegni“. 

La Federazione Italiana Pallavolo, infatti, ha reso nota la decisione di sospendere l’intera attività pallavolistica nazionale, a tutti livelli, sino all'1 marzo.

IL TRANI PROSSIMO AVVERSARIO DELLA DECO DOMUS NOCI
CALA IL SIPARIO SULLA STAGIONE DELLA DECO DOMUS NOCI