Comunicato Stampa

TIE-BREAK FATALE PER LA DECO DOMUS NOCI

Perrone: Il nostro livello di gioco è costantemente in crescita

18.02.2019

La Deco Domus Noci torna a casa con un solo punto dalla trasferta contro la Ciù Ciù Offida Volley. Dopo un buon avvio di gara da parte delle nocesi, le due squadre giocano a viso aperto e, solo al tie-break, le marchigiane riescono a spuntarla sulle nocesi (16-25; 25-17; 23-25; 25-11; 15-12). Per l’avvio di gara l’allenatore Marcello Perrone si affida al sestetto composto da Laneve, Tritto, Corallo, Romano, Bottiglione, Pindinello e al libero Diviggiano. Dall’altra parte il tecnico Luisa Fusco risponde con Agostini, Fioravanti, Sopranzetti, Aliberti, Orazi, e Capriotti libero.

Parte forte la Deco Domus Noci che piazza subito un break di 6-2 costringendo coach Fusco a chiamare il time out. Al rientro sul rettangolo di gioco sono ancora le biancoverdi che conducono il gioco e allungano chiudendo sul 25-16. Da dimenticare l’approccio avuto nel secondo parziale con le padrone di casa che si portano subito avanti (6-0). Bottiglione non ce la fa e cede il posto a Di Tommaso che nel complesso sostituisce egregiamente la numero 4 nocese. La gara procede con il dominio del Ciù Ciù Offida Volley e le marchigiane pareggiano il conto dei set. 1-1. Totale equilibrio nel terzo parziale con la gara che va avanti punto a punto sino al 19-19; qui l’Offida prende in mano il match ma la Deco Domus non ci sta e due spunti di Tritto e Di Tommaso portano le nocesi nuovamente in vantaggio nel conto dei set (1-2). Non c’è storia nel quarto parziale con Corallo e compagne che subiscono gli attacchi e il gioco delle marchigiane (25-11). Una “rinnovata” Deco Domus si porta però subito avanti nel tie-break 9-5 ma, ancora una volta, le biancoverdi sul finale non tengono alta la tensione e tornano a casa con una sconfitta ed un solo punto in più in classifica. Buona prova per Di Tommaso che ha sostituito egregiamente Bottiglione. Ottima la prova di Laneve, in campo nonostante il suo stato di salute non eccezionale. Bene a tratti le altre con Tritto in grande spolvero in attacco; Pindinello sempre presente ed attenta a muro oltre che in attacco. Da sottolineare il crescente rendimento del libero Diviggiano.

È stata una partita con alti e bassi paurosi durante la quale abbiamo dimostrato di poter giocare una pallavolo di alto livello ma anche con dei set giocati malissimo o con dei passaggi a vuoto che ci sono costati un punto in classifica - commenta a fine partita il tecnico nocese - Peccato per il risultato finale ma dobbiamo prendere fiducia nel fatto che il nostro livello di gioco è costantemente in crescita. Il prossimo incontro domenica 24 febbraio, alle ore 18:00, vedrà la Deco Domus impegnata, tra le mura amiche del “PalaFiore”, contro la Damiano Spina Oria.                                                   

Noci, 18 febbraio 2019

 

Qidea - Ufficio Stampa

Tel - Fax 080/4977351

info@qidea.it

DECO DOMUS IN TRASFERTA A OFFIDA
PER LA DECO DOMUS ARRIVA IL DAMIANO VOLLEY ORIA