Intervista

NOCI E' LA MIA SECONDA CASA

Intervista ad Alessandra Laneve, veterana della Deco Domus Noci

23.05.2019

Alessandra Laneve è la veterana del gruppo della Deco Domus Noci e veste la casacca biancoverde da ben quattro anni. Amante delle polpette da vera pugliese, “Dudù”, così è il suo nomignolo ha un sogno nel cassetto: incontrare Maria De Filippi. Riuscirà ad esaudire questo suo desiderio?

Si conclude il tuo quarto anno con la Deco Domus Noci…

Ormai Noci è la mia seconda casa e sono fortunata quando dico questo. Non sempre si ha la fortuna di vivere in ambienti e in realtà sportive come questa. Penso che ad oggi Noci sia forse una delle realtà pallavolistiche più serie nei dintorni. Il lavoro viene sempre ripagato e auguro alla società di migliorarsi e ambire sempre al massimo

È stato un campionato difficile ma l’obiettivo è stato raggiunto…

Una stagione indubbiamente difficile, a partire da alcuni infortuni che ci hanno costretto ad allenarci in poche durante tutta la stagione; questo ha sicuramente influenzato in qualche modo il ritmo degli allenamenti. Nonostante tutte le difficoltà ho riscontrato da parte di tutte, soprattutto nelle ultime gare, la voglia di mettersi in gioco, di stringere i denti e di cercare a tutti i costi di raggiungere l’obiettivo della salvezza. Ci siamo riusciti insieme ed è questa la cosa più bella che ricorderò di questa stagione

Pensando alla prossima stagione, come vedi il tuo futuro?

Riguardo il futuro ancora è presto per poter rispondere. Sicuramente mi auguro di poter vivere una nuova stagione con il sorriso di sempre e con la stessa grinta e la stessa voglia di giocare al massimo. Go sempre!

Qidea - Ufficio Stampa

Tel - Fax 080/4977351

info@qidea.it

 

TEMPO DI BILANCI IN CASA DECO DOMUS NOCI
"Ho sempre amato la pallavolo"