Comunicato Stampa

RIDURRE SPESE FEDERALI E INGAGGI È UN PRIMO PASSO PER RIPARTIRE

Intervista al presidente Giuseppe Mastropasqua

Pasquale Miccolis
15.04.2020

La Deco Domus Noci è pronta a chiudere la stagione 2019-2020. La Federazione Italiana Pallavolo, come comunicato ufficialmente una settimana fa, ha chiuso i campionati di ogni genere e categoria. Nessuna promozione e nessuna retrocessione. In qualche maniera è come se la stagione in corso non fosse mai cominciata. E così anche il torneo di serie B2 della Deco Domus Noci, che al momento del lockdown era in lotta per un difficile ma non impossibile posto play off, ha visto la sua definitiva chiusura.
Al presidente Giuseppe Mastropasqua, a pochi giorni dalla decisione della Fipav, il compito di fare il punto della situazione.

Presidente è d'accordo sulla chiusura dei campionati?

Assolutamente d'accordo con la chiusura dei campionati. È impensabile paragonare la salute di una singola persona a confronto di una partita di volley. Non possiamo mettere a rischio migliaia di addetti ai lavori tra atleti, tecnici e dirigenti che sono parte di qualsiasi disciplina sportiva. Lo sport è passione e divertimento. Pensare anche di giocare senza il pubblico sarebbe una sconfitta a prescindere.

Quale "aiuto" chiederebbe alla Fipav? 

Non nascondiamo che il vero problema delle società sportive nei prossimi mesi è legato all'aspetto economico. Le società vivono solo ed esclusivamente di sponsorizzazioni. Come faremo nei prossimi mesi a chiedere aiuti economici agli imprenditori che in questo periodo vivono un momento di stallo e non sappiamo come e quando potranno ripartire? Questo è il vero problema. Quindi, se si volesse salvaguardare buona parte delle società, tutti facciano dei sacrifici: dalla Federazione, agli atleti, alle società stesse. Ridurre spese Federali e ingaggi potrebbe essere un primo passo per ripartire.

Cosa, invece, suggerisce per la prossima stagione sportiva?

La prossima stagione sportiva è davvero un'incognita. Il nocciolo della questione è quello che ho descritto in precedenza. La stessa mia società ha grossi dubbi sulla prossima stagione; affrontare un campionato come quello della B2 ha un bel costo di gestione e da ora in poi tutto sarà più difficile. Solo il tempo ci darà delle risposte, ma oggi all'orizzonte vedo solo nuvole.

Con preghiera di segnalazione

Noci, 15 aprile 2020

                                                            

Ufficio Stampa Deco Domus Noci

Pasquale Miccolis - M 346.0096196

CALA IL SIPARIO SULLA STAGIONE DELLA DECO DOMUS NOCI
GROTTE VOLLEY CASTELLANA E REAL VOLLEY NOCI INSIEME IN B1