Comunicato Stampa

SCONFITTA NEL DERBY PER LA DECO DOMUS NOCI

Perrone: Potevamo e dovevamo continuare a lottare fino alla fine

14.01.2019

Niente da fare per la Deco Domus Noci che perde il derby contro la Zero5 Castellana Grotte per 3-0 (24-26; 14-25; 17-25). Una sconfitta arrivata al termine di una gara che già sulla carta si preannunciava molto complicata contro una squadra costruita per vincere, composta da tanti elementi in grado di fare la differenza in questo campionato. Dopo il primo set nel quale le biancoverdi hanno messo in difficoltà le castellanesi, nei successivi due la Deco Domus ha ceduto ad un avversario dal maggiore valore tecnico. Non cambia il sestetto iniziale di mister Marcello Perrone che schiera: Laneve al palleggio, Romano opposta, Tritto e Corallo laterali, Bottiglione e Pindinello centrali e Diviggiano libero. Coach Ciliberti manda in campo Di Berto in cabina di regia, Loddo opposta, Civardi e Kostadinova laterali, Salamida e Kabunda centrali e Giombetti libero.

Il primo set procede vede subito le padrone di casa in svantaggio (6-10). Coach Perrone chiama il primo time out della gara e si rientra in campo con le biancoverdi che riportano il risultato in parità (10-10). Le ospiti continuano a guidare la gara portandosi nuovamente avanti (20-24). Arriva la reazione delle nocesi che recuperano lo svantaggio sino al 24-24 ma nel finale due attacchi vincenti di Civardi - neo acquisto della Zero5 Castellena Grotte - regalano il set alle avversarie. Nel secondo parziale la Deco Domus Noci va subito sotto di 6 punti (4-10). Il vantaggio delle ragazze di mister Ciliberti aumenta e gli attacchi incontenibili di Kostadinova (5 punti nel set) portano le ospiti sul 16-8. Il tecnico biancoverde inserisce Losavio per Laneve e Di Tommaso per Bottiglione ma ci pensa Salamida a chiudere il set (17-25). Il terzo set è la fotocopia del primo con la Deco Domus che subisce gli attacchi di Kostadinova e Civardi che regalano il derby, e i tre punti in palio, alla Zero5 Castellana Grotte.

“Abbiamo lottato solo per un set con un avversario di grande valore tecnico - commenta mister Perrone - Potevamo e dovevamo continuare a lottare fino alla fine, magari il risultato finale non sarebbe cambiato, ma mi sarebbe piaciuto vendere la nostra pelle ad un prezzo più alto. Onore e merito al Castellana che con l’innesto di Civardi è diventata una squadra completa e quadrata. Da parte nostra buona la prova in battuta ed in ricezione nei primi due set; nel terzo, invece, siamo calati in tutti i fondamentali, compresi questi due che ci avevano supportato soprattutto nel primo. Buona la prova in attacco di Romano (con 16 punti totali), Pindinello e Tritto. Male il muro-difesa di tutta la squadra che non è riuscita a tener testa ad un’avversaria dal tasso tecnico molto elevato. Adesso c’è da lavorare tantissimo per preparare la prossima gara di Copertino contro un avversario ormai storico per noi. Gara importantissima che chiuderà il girone di andata”.

Noci, 14 gennaio 2019

 

Qidea - Ufficio Stampa

Tel - Fax 080/4977351

info@qidea.it

DERBY PER LA DECO DOMUS NOCI
Intervista doppia con Marzia Gentile e Giorgia Saponaro Falcone